bonus mobili detrazione fiscale

QUANDO SI PUÒ’ BENEFICIARE DEL BONUS MOBILI IN OCCASIONE DELLA RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE?

Con la ristrutturazione di impianti, pavimenti rivestimenti nel proprio appartamento è possibile beneficiare della detrazione fiscale sulle ristrutturazioni, e abbinare così anche il bonus mobili con un tetto massimo di spesa di  10.000 euro.

Essendo il Bonus Mobili legato strettamente alle agevolazione per le ristrutturazioni bisogna assolutamente essere certi che l’intervento specifico oggetto della ristrutturazione può effettivamente godere del beneficio.  (leggi articolo )                                                                                       

La detrazione sulle ristrutturazioni edilizie è ammessa solo per lavori eseguiti su immobili esistenti a destinazione residenziale (Rif. Legge 27 dicembre 1997, n.449, Art.1, comma 1), comprese le pertinenze (autorimesse, cantine, ecc.) e le parti comuni (es. cortili e vani scala condominiali). Sono invece escluse dal beneficio tutte le altre categorie catastali, come ad esempio gli uffici, i negozi, i laboratori, ecc.

Esiste un’importante distinzione fra i lavori ordinari e lavori straordinari, solo questi ultimi consentono la detrazione del bonus mobili. A puro titolo esemplificativo, la semplice sostituzione di un pavimento interno, se non eseguita insieme ad altri lavori di recupero, è inquadrabile come manutenzione ordinaria, poiché si tratta di una sostituzione di finiture, mentre  la sostituzione di pavimenti su parti comuni condominiali può godere del beneficio. Quindi con la semplice sostituzione di pavimenti all’interno di un’unità abitativa privata, la detrazione non è applicabile e di conseguenza la mancata detrazione di spesa per arredi.

La Guida sulla detrazione per le ristrutturazioni edilizie pubblicata dall’Agenzia delle Entrate precisa quanto segue: le opere di manutenzione ordinaria eseguite sulle proprietà private o sulle loro pertinenze non danno diritto ad alcuna agevolazione. […] Se queste opere fanno parte di un intervento più vasto come la demolizione di tramezzature, la realizzazione di nuove mura divisorie e lo spostamento dei servizi, l’insieme delle stesse è comunque ammesso al beneficio delle detrazioni fiscali.

Appurata la correttezza dei lavori, potrete recarvi nel vostro negozio di fiducia per acquistare nuovi arredi e rendere la casa più bella e moderna. Tavoli di design dei migliori produttori come Cattelan, Kartel, Bontempi, Bonaldo, Callegaris, Molteni sono solo alcuni nomi dei maggiori produttori Italiani di tendenza, potranno essere acquistati spendendo qualcosa in più del budget preventivato potendo contare sul risparmio fiscale

Per proteggere la bellezza, vi invitiamo a dare un’occhiata al nostro sistema protettivo per tavoli in legno, marmo, vetro. Salva Tavolo Originale ® .

 

Mandateci la vostra richiesta, ce la metteremo tutta per rispondervi al più presto. Sentitevi liberi di contattarci al telefono per qualsiasi informazione

 

Come proteggere un tavolo dal deterioramento dovuto al suo utilizzo?

Proteggere il tavolo senza nasconderlo

Fino a qualche tempo fa l’unica soluzione proposta dal mercato per proteggere il piano di un tavolo era il classico copritavolo tipo tovaglia o il mollettone     in panno gommato dotato di elastico. Sono soluzioni certamente funzionali ed economiche, ma inadeguate sotto il profilo estetico per il loro aspetto totalmente coprente.

Oggi esiste una soluzione interessante e alternativa anche se non economica come il semplice mollettone. Il suo nome è Salva Tavolo Originale ®. Si tratta di un “copritavolo” trasparente molto discreto in grado da un lato di proteggere la superficie del tavolo e dall’altro di rendere totalmente visibili le  peculiarità del tavolo.

Il logo non viene stampato
stampa puramente esemplificativa

Quali sono le caratteristiche tecniche dei Salva Tavolo Originale ® ?

Salva Tavolo  Originale ® è un tappetino con una struttura  rigido-flessibile in copoliestere cristallino protetto, un componente impiegato per la  produzione  delle  visiere  di caschi auto/moto F1.  Non si tratta dunque di un semplice tessuto in gomma, ma di un materiale dalla  trasparenza  cristallina che   ha  un  costo  della sola materia prima superiore  ai  30  euro del  classico  mollettone,  ma  al  tempo stesso, assicura il pieno godimento del tavolo stesso mantenendo inalterati i materiali, evitando macchie graffi e rotture  accidentali ( adatto a tavoli di pregio).

Il tappetino ha uno spessore pari a 1 mm ed è protetto da una pellicola intercambiabile trasparente antigraffio. Questa pellicola non essendo adesiva, ossia non viene posata a colla, può essere sostituita, se rovinata accidentalmente, in qualsiasi momento da chiunque abbia un minimo di mutualità. Ciò permette di avere il salvatavolo sempre bello e trasparente come il primo giorno.

Salva Tavolo Originale ® è studiato per proteggere tavoli di qualsiasi tipo e materiale (cristallo, vetro, legno, marmo, ecc.) o per qualsiasi destinazione d’uso (tavolo da pranzo interno alla casa, tavolo esterno da giardino, tavoli da riunione per uffici, scrivanie, tavoli per ristoranti e bar). Inoltre viene realizzato su misura e forma, per tavoli di artigianato dei maggiori designer e produttori, quindi per tavoli rettangolari, quadrati, tondi e ovali .

Solo per quantità è anche possibile personalizzare il Salva Tavolo Originale ® con stampe e disegni, oppure semplicemente applicando stichers con frasi famose o loghi aziendali o qualsivoglia altro elemento.

Quali sono i vantaggi che solo Salva Tavolo Originale ®  può dare?

salvatavolo tovaglia trasparenteAbbiamo parlato di un copritavolo discreto, dalla trasparenza cristallina, che non nasconde la bellezza del tavolo. Pensiamo ad esempio all’utilità che può avere Salva Tavolo Originale ® quando siamo in presenza di un tavolo costoso di design.

Potremmo citare a riguardo alcuni tavoli di designers famosi del Novecento che sono tutt’ora di estrema modernità, come il tavolo da pranzo con piano in cristallo LC6 disegnato nel 1928 da Le Corbusier o il tavolino da salotto Barcellona disegnato da Mies Van del Rohe per l’Expo universale del 1929. E ancora il tavolo in marmo Tulip nelle sue versioni tonda e ovale di Eero Saarinen dei primi anni Quaranta. Sono tutti tavoli dalle linee essenziali e sobrie, dove viene messa in pieno risalto la bellezza dei materiali: la trasparenza del cristallo o le venature del marmo. I produttori di arredamenti Italiani non sono secondi a nessuno, Cattelan, Callegaris, kartell, Lago, Fiam, Acerbis, Bonaldo sono solo alcuni nomi di rilievo nel panorama tavoli di design.

Se vogliamo rendere visibili e mantenere intatte le caratteristiche di questi tavoli di pregio, il Salva Tavolo Originale ® può effettivamente apportare un contributo incomparabile con altre soluzioni protettive. Appoggiato semplicemente sul tavolo non altera la bellezza, tuttavia fornisce quello strato di protezione che permetterà di preservarlo a lungo, soprattutto in caso di utilizzo assiduo come tavolo da pranzo. Ovviamente non possiamo pensare di appoggiare pentole appena tolte dal fuoco non essendo d’acciaio .

Mandateci la vostra richiesta, ce la metteremo tutta per rispondervi al più presto. Sentitevi liberi di contattarci al telefono per qualsiasi informazione